Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Morbi eu nulla vehicula, sagittis tortor id, fermentum nunc. Donec gravida mi a condimentum rutrum. Praesent aliquet pellentesque nisi.

Colli del Limbara IGT Bianco A’Dri’

HomeVinoColli del Limbara IGT Bianco A’Dri’

Assaggiare un Tanca Raina è ascoltare la natura e restarne incantati

Assaggiare un Tanca Raina
è ascoltare la natura
e restarne incantati

Oggi Tanca Raina raccoglie l’eredità di Poésis, il primo dei vini prodotti dalla famiglia Cau,
rilanciando l’azienda grazie alla sapiente combinazione di passione, tradizione e innovazione.
I vini Tanca Raina raccontano la storia dell’azienda, il sogno della loro famiglia.
Come in una favola i protagonisti del racconto hanno i loro nomi:
Menico e Menica rappresentano le origini, le radici, sono i nostri genitori, i detentori della tradizione.
Tonè, Istè e Adrì (Antonello, Stefano e Adriana)
sono il simbolo del futuro, della sperimentazione, dell’innovazione.

Oggi Tanca Raina raccoglie l’eredità
di Poésis, il primo dei vini prodotti
dalla famiglia Cau, rilanciando l’azienda
grazie alla sapiente combinazione
di passione, tradizione e innovazione.
I vini Tanca Raina
raccontano la storia dell’azienda,
il sogno della loro famiglia.
Come in una favola i protagonisti
del racconto hanno i loro nomi:
Menico e Menica rappresentano
le origini, le radici, sono i nostri genitori,
i detentori della tradizione.
Tonè, Istè e Adrì
(Antonello, Stefano e Adriana)
sono il simbolo del futuro,
della sperimentazione, dell’innovazione.

COLLI DEL LIMBARA IGT BIANCO

A’DRI’

Classificazione: IGT Colli del Limbara
Annata: 2020
Età del vigneto: 28 anni
Esposizione: Nord-Est
Altitudine: 400 metri slm
Superficie: 0,30 ettari
Terreno: disfacimento granitico
Zona di produzione: Gallura, Comune di Monti
Vinificazione: le uve vendemmiate a mano vengono diraspate e messe in vasca d’acciaio dove avviene la fermentare alcolica a contatto con le bucce alla temperatura di 20° C  per 22 giorni. Trascorsi i 22 giorni, a fermentazione ultimata, il vino viene separato dalle bucce e messo ad affinare in tonneaux da 500 litri di rovere francese per 18 mesi con ripetuti battonage. Una settimana prima dell’imbottigliamento il vino viene tolto dalla botte in legno e messo ad affinare in acciaio fino al giorno dell’imbottigliamento che avviene senza che il vino abbia subito chiarifiche e filtrazioni.
Affinamento: 18 mesi in legno con ripetuti battonage. 1 settimana in acciaio. 1 mese in bottiglia prima della commercializzazione.